Aria compressa nelle tecnologie mediche

L'aria come medicina: una realtà vitale nelle tecnologie medico-sanitarie. Aer medicalis e/o aria compressa medicale, è il termine tecnico che indica la sostituzione dell'aria normale. E' essenziale per il funzionamento di unità di alimentazione a soffitto, nei sistemi di erogazione dei gas anestetici, come aria per la ventilazione dei pazienti, per testare o asciugare strumenti medici, nelle camere iperbariche e in molte altre applicazioni. Inoltre, l'aria compressa medicale viene utilizzata in laboratori, studi medici e odontotecnici, e sempre più spesso nell'area fitness e del benessere.

I più alti livelli di purezza e affidabilità dell'aria compressa costituiscono solo una parte per garantire la massima sicurezza del paziente/utente: l'aria medica respirabile è soggetta alle direttive della Farmacopea Europea. Inoltre devono essere prese in considerazione, a seconda della destinazione d'uso, le direttive delle norme DIN 8573-1: 2001, DIN EN ISO 7396-1: 2007 e DIN EN 12021 sulla qualità dell'aria respirabile. Con la nostra pluriennale esperienza come partner di cliniche e aziende nel campo della tecnologia medica, possiamo aiutarvi nella preparazione e trattamento di aria compressa medicale di alta qualità, nel rispetto di tutte le norme pertinenti.

Applicazioni nel settore medico

Aria respirabile

L’aria utilizzata per i respiratori artificiali e in tutte le attrezzature simili necessita di essere “extra pura”, in quanto anche la minima quantità di inquinanti può mettere a rischio la salute del paziente. L’aria respirabile come prodotto medico è quindi soggetta a severi standard e regolamenti. Nella continua garanzia di qualità del monitoraggio dell'aria respirabile, sono rilevanti sette parametri decisivi: ossigeno, monossido di carbonio, anidride carbonica, biossido di zolfo e ossido di azoto, gas nitrosi e tenore di vapore acqueo. La documentazione completa di tutti i valori misurati supporta la gestione della qualità della clinica e contribuisce a un elevato standard di sicurezza. Con questa prova sul rispetto dei valori limite legalmente prescritti degli ingredienti e degli inquinanti nell'aria compressa, nelle operazioni ospedaliere i farmacisti rispettano i loro obblighi giuridicamente vincolanti secondo la Farmacopea Europea. Allo stesso tempo, possono essere sicuri di dare in ogni momento ai pazienti la migliore aria respirabile possibile nella sua forma più pura.

Prodotti consigliabili:
DRYPOINT AC METPOINT MMA DRYPOINT M
 

Laboratori

Oltre all'utilizzo ospedaliero, l'aria compressa viene sempre più utilizzata nei laboratori. Per eliminare il pericolo di crescita batterica in questi ambienti altamente sensibili, l'aria compressa deve essere completamente asettica e asciutta. Inoltre, queste condizioni proteggono dalla corrosione e dai depositi sulle apparecchiature di laboratorio di elevata qualità. Per consentire la concentrazione del personale che opera nei laboratori, i dispositivi e le macchine utilizzate dovrebbero essere silenziosi, ma anche poco ingombranti e mobili.

L'aria compressa è utilizzata nei laboratori anche per le seguenti applicazioni:

  • autocampionatori: aspirazione di campioni, iniezione assistita da aria compressa
  • sterilizzatori: le soluzioni o le apparecchiature sensibili al calore vengono sterilizzate sotto pressione in un'autoclave
  • reometro: dispositivo di misurazione per determinare il comportamento di deformazione e scorrimento del materiale. Qui viene utilizzata l'aria compressa perché i reometri funzionano con cuscinetti d'aria
  • generatori di azoto
  • analisi del sangue
  • dosaggio dei liquidi
  • gascromatografi che servono come metodo analitico per separare le miscele in singoli composti chimici

 

Prodotti da noi consigliati:


 CLEARPOINT filtri sterili  CLEARPOINT V adsorbitore a carbone attivo  DRYPOINT M essiccatori a membrana

Cliniche e ambulatori medici

Un ambiente sterile è essenziale in strutture mediche come cliniche e ambulatori. Anche l'aria compressa deve essere assolutamente asettica, non lubrificata e secca, in modo da escludere la crescita di microrganismi.

Nelle sale operatorie e nell'unità di terapia intensiva, l’aria compressa viene utilizzata ad esempio nelle seguenti applicazioni:

  • aspirazione di sangue e secrezioni dalle ferite durante l'intervento tramite sistemi di aspirazione medici.
  • aria compressa di raffreddamento durante l'utilizzo di laser, come per la rimozione dei tatuaggi.
  • misurazione della portata d'aria per la nebulizzazione dei farmaci presso il letto del paziente

In ambulatori medici e odontotecnici: comando di utensili e strumenti chirurgici, ad esempio il trapano o per soffiare aria nella bocca del paziente.

 

Prodotti da noi consigliati:


CLEARPOINT adsorbitore a carbone attivoDRYPOINT M essiccatori a membranaMETPOINT FLM misuratore portata

Benessere e fitness

La cosiddetta ossigenoterapia è di immensa importanza per la tecnologia medica, ma acquisisce sempre più rilievo anche per le applicazioni nel settore del fitness e del benessere. In questo settore, sono fondamentali le attrezzature piccole e poco costose. Piccoli adsorbitori assorbono azoto e ossigenano l'aria per aumentare la concentrazione di ossigeno nel plasma sanguigno del paziente. Una possibile crescita batterica deve essere ostacolata con aria estremamente secca e l'uso di rame antibatterico.

Oltre all'utilizzo a breve termine per la ventilazione (vedere Aria respirabile in ospedale), l'aria compressa medica viene utilizzata come parte di una terapia ad ossigeno a lungo termine, se per esempio i pazienti soffrono di carenza cronica di ossigeno o per migliorare le condizioni generali delle persone anziane.

Nel campo del fitness, l'aria compressa è utile ad esempio nella simulazione di un allenamento in quota per atleti agonistici, tramite:

  • acclimatazione alla mancanza di ossigeno
  • soggiorno in cabine a bassa pressione

Tecnologia di misurazione d'avanguardia presso la Clinica Universitaria di Bonn

La Clinica Universitaria di Bonn fornisce alle sue sale operatorie, alle sale di trattamento e alle stanze dei pazienti 3.500 metri cubi di aria compressa medica al giorno attraverso una rete di tubazioni lunga 4,5 chilometri con 1.671 punti di erogazione. Grazie a moderni sistemi di misurazione, il monitoraggio completo della qualità dell'aer medicalis avviene in tempo reale. La clinica di Bonn sta quindi svolgendo un ruolo pionieristico nell'erogazione sicura di aria compressa medica ai pazienti.

Vai alla storia di successo...

Altri settori